I parossismi del vulcano Etna: uno spettacolo fotografico

Il 16 febbraio 2021 ha segnato l’inizio dei diversi parossismi che ci sono stati fino ad oggi sull’Etna.

Con una cadenza quasi sistematica di massimo 48 ore il cratere sommitale di sud est ha dato origine a questi parossismi, tutto sommato spettacolari per chi vive intorno al vulcano, ma creando qualche fastidio per le popolazioni vicine sopratutto per la ricaduta di cenere e lapilli su tutte le aree circostanti.

lapili etna eruzione

Che cos’è un parossismo?

La fase più vivace di un’attività nell’area sommitale, che con le sue emissioni di gas, cenere, lapilli e lava che riesce a raggiungere fontane alte anche migliaia di metri prende il nome di parossismo.

Queste fasi accellerrate del vulcano di norma hanno dei tempi ristretti con dei punti di picco altissimi e subito perdono potere calmandosi e rientrando tutto nella normalità

Fino ad oggi siamo arrivati a 13 parossismi che di giorno e di notte hanno reso l’Etna teatro di fotografie ed immagini che sono circolate in tutto il mondo, regalando stupore e lasciando incantati tutti nel vedere la forza della natura spigionarsi in poche ore.

etna tramonto eruzione
16 Febbraio 2021 – 1º Parossismo dell’Etna nel 2021
eruzione etna 21 02 2021
21 Febbraio 2021 – 4º Parossismo dell’Etna nel 2021
eruzione etna 24 02 2021
24 Febbraio 2021 – 6º Parossismo dell’Etna nel 2021
parossismo etna 28 febbraio 2021
28 Febbraio 2021 – 7º Parossismo dell’Etna nel 2021
parossismo 4 marzo etna
4 Marzo 2021 – 9º Parossismo dell’Etna nel 2021
eruzione etna 12 03 2021
12 Marzo 2021 – 12º Parossismo dell’Etna nel 2021

© Foto: Anniek Bakker & Alessandro Lo Giudice




Categorie di tag per questa notizia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.