Turismo in aumento a Piano Provenzana – Etna Nord

Piano Provenzana attualmente è “la Cortina del Sud”. Da metà Dicembre del 2021, è possibile sciare sul vulcano Etna, per la gioia degli imprenditori locali e soprattutto dei turisti. La maggior parte delle persone (40%) viene sul vulcano Etna per sciare con gli amici. Circa il 30% viene con il fidanzato/la fidanzata, il 20% con la famiglia e il 10% da solo.

Nonostante la pandemia abbia influenzato le vacanze degli italiani, a Piano Provenzana si sta lentamente tornando alla normalità, raggiungendo i numeri che si avevano in questa bellissima area naturale prima dell’eruzione dell’Etna del 2002.
Ora che il vulcano si è colorato di bianco nelle ultime settimane del 2021, è iniziata con grande successo la stagione degli sport invernali. Gli impianti da sci di Piano Provenzana sono subito tornati a funzionare facendo divertire sulle sue magnifiche piste da sci tantissimi visitatori che hanno potuto godere del sole, della neve, e del fantastico paesaggio.

Etna Nord regala emozioni

Turisti da tutta l’Italia si recano sul vulcano Etna, perché è fra i pochi posti al mondo dove si può sciare su un vulcano attivo e godere del paesaggio infinito che si affaccia sul mare. Il contrasto tra il nero della lava, il bianco della neve, il verde degli alberi e l’azzurro del mare è un gioco di colori unico che permette di vivere emozioni ineguagliabili. Non per niente pianoprovenzana.it ha usato questi colori nel proprio logo ed usa lo slogan: Etna Nord regala emozioni.

Punti di miglioramento per Piano Provenzana

Dopo un sondaggio che ha riscontrato un migliaio di risposte, i fan di Piano Provenzana hanno segnalato anche idee di crescita e miglioramento per la zona sciistica.
Le iniziative più citate sono:

  • Illuminazione delle piste da sci, così da poter sciare anche di sera
  • Neve artificiale (anche se impossibile da fare per assenza di riserve di acqua)
  • Parco di snowboard cosi da potersi sbizzarrire con acrobazie e salti
  • Una pista speciale per lo slittino per poter scivolare in sicurezza sulla neve
  • Extra piste da sci

Inoltre, vorrebbero vedere alloggi e più ristoranti vicino alle piste da sci, come un bar a 2300 metri.
Intanto speriamo che i nuovi progetti per la costruzione di alberghi (ecologici) e altre attività saranno avviate in questo 2022 come già presentate dall’amministrazione comunale, durante l’inaugurazione delle escursioni in cima al vulcano Etna dal versante Etna Nord.

Posti auto extra o una navetta?

Altre segnalazioni riguardavano più parcheggi. A causa della folla, è successo anche che i parcheggi di Piano Provenzana erano pieni già dalle prime ore del mattino. Più posti auto sono certamente auspicabili in periodi come questi. Tuttavia, si comprende che non è possibile sacrificare un intera area naturale per costruire dei parcheggi.
Come alternativa per i parcheggi extra, è stata menzionato un servizio navetta, che per esempio parta da sopra Linguaglossa.
Suggerimenti sono arrivati per piccoli accorgimenti di miglioramento per Piano Provenzana come:

  • più servizi igienici,
  • passerelle che dalle aree di parcheggio più lontane arrivano alle piste da sci,
  • zone di relax sopra la neve,
  • più cestini per i rifiuti.
strada mareneve inverno neve catene
pista da sci etna nord piano provenzana neve

Forze dell’ordine impegnate per diverse serate

Durante le vacanze di Natale numerosissimi sono stati gli amanti della neve che hanno affollato Piano Provenzana. Ci sono stati anche dei momenti confusione da parte di alcuni visitatori che presi di panico e vista la pochissima esperienza sulla neve sono rimasti bloccati con le proprie auto nella strada dopo una piccola nevicata.
È chiaro che durante le vacanze di Natale le strade sono molto affollate dai fan che cercano la neve. Le forze dell’ordine sempre presenti hanno dovuto regolare il traffico e soccorrere insieme ai vigili del fuoco, le auto che avevano causato il blocco per mancata esperienza e soprattutto per mancanza di adeguate gomme da neve o catene da neve.

Pianoprovenzana.it

Il portale online pianoprovenzana.it è un’iniziativa di Anniek Bakker che è sostenuta dal suo compagno Alessandro Lo Giudice. Fù proprio a Piano Provenzana che si innamorò del suo compagno. E non solo di lui, ma anche di tutta la zona. Ha pensato da subito che più persone avrebbero dovuto conoscere e scoprire questa bellissima natura che questo territorio offre.

Così, 3 anni fa ha iniziato il portale olandese: https://www.etnasicilie.nl/ che ormai è diventato il più grande sito olandese che parla del vulcano Etna e della Sicilia.
L’anno scorso, durante il lockdown, ha deciso che queste informazioni dovevano essere disponibili anche in italiano e così è nato pianoprovenzana.it.

Il suo obiettivo? Far conoscere a più persone la bellezza del vulcano Etna, e tutte le possibilità di attrazioni che esistono. Ma anche riunire i vari imprenditori del territorio così da far rete e offrire un servizio sempre migliore ed appetibile a tutti.
I turisti devono trovare qualsiasi informazione riguardo il territorio cosi da vivere la vacanza in vero relax e spensieratezza, riportandosi a casa un ricordo ed un emozione indimenticabile per sempre.

Sicrapress

Questo articolo è stato pubblicato su Sicrapress: https://www.sicrapress.it/etna-nord-gettonatissima-ecco-come-la-vorrebbero-gli-appassionati/

Consigliamo anche da leggere:

Reacties op dit bericht

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.