Linguaglossa | Presto le escursioni ai crateri sommitali, partendo da Piano Provenzana – Etna Nord, ripartono. Questo è l’ultima novità dopo l’accordo raggiunto tra i due comuni di Linguaglossa e Castiglione grazie alla mediazione fatta dal presidente del parco dell’Etna Carlo Caputo.

Nelle prime settimane di Giugno 2021 dovranno ripartire nuovamente le escursioni per i crateri sommitali da Piano Provenzana. Nei prossimi giorni speriamo di ricevere più informazioni, cosi da potervi informare con certezza sulla data di ripartenza ed i dettagli delle escursioni offerte.

L’attività in fuoristrada si svolgerà con 18 autorizzazioni che potranno trasportare i turisti da quota 1800 metri fino a 2850 metri nei pressi dell’osservatorio vulcanologico. Durante il tragitto di risalita i turisti potranno ammirare i diversi crateri che si sono formati nella storia del vulcano, e la più recente formazione è la bottoniera del 2002.

Bottoniera del 2002 Etna Nord

Arrivati in quota e dopo aver toccato con mano il tetto del vulcano Etna, durante il rientro avranno la possibilità di godere del panorama unico che si affaccia sulla costa di Taormina fino alla costa della Calabria tra aride colate di lava e la verdeggiante pineta che spicca da lontano.

Attività del vulcano Etna

Certamente l’escursione ai crateri Etna nord sarà anche condizionata dall’attività del vulcano, visto che nell’ultimo periodo ci sta regalando uno spettacolo da vero unico da vero vulcano attivo lasciandoci meravigliati con i suoi parossismi pieni di fontane di lava e lapilli.

Un incontenibile euforia per Piano Provenzana

Tutto il territorio attende questo momento storico di ripartenza con grande entusiasmo, cosi da cercare di riattivare l’indotto economico dell’area, e far rivivere il vulcano. Un vero traguardo per tutto il territorio ionico etneo ma soprattutto per i paesi di Linguaglossa e Castiglione di Sicilia, un grazie va:

  • ai sindaci dei due comuni per aver superato dopo un lungo periodo di travaglio queste difficoltà burocratiche,
  • alle autorità competenti che hanno fatto di tutto per la riconciliazione,
  • e a tutti coloro che si sono impegnati per ripartire e riavere tutto per come è sempre stato nella storia di Piano Provenzana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *