La Circumetnea

La Ferrovia Circumetnea

Scoprire il territorio dell’Etna sull’antico trenino della Ferrovia Circumetnea certamente è un modo diverso e unico. Un’alternativa insolita per visitare l’Etna con un treno storico che viaggia lungo i versanti dell’Etna, attraversando piccoli paesi e paesaggi lavici davvero suggestivi.

Il punto di partenza è la stazione di Catania Borgo, mentre l’arrivo è alla stazione di Riposto. La ferrovia viene percorsa in entrambi i sensi di marcia attraversando paesi etnei come Paternò, Adrano, Bronte, Randazzo, Linguaglossa, Piedimonte Etneo, Giarre.

La Circumetnea non è un treno prettamente turistico, bensì pensato per i pendolari, sebbene saltuariamente vengano organizzate anche corse puramente turistiche con le littorine d’epoca.

treno fce linguaglossa

L’intero tragitto dura più di 3 ore. Durante il percorso è possibile scendere per visitare i vari borghi. Certamente necessita consultare gli orari di ripartenza.

Programmi circumetna su richiesta

La ferrovia circumetnea organizza su richiesta anche dei tour programmati:

  • Il Treno dei Vini dell’Etna un modo diverso e unico per visitare e degustare i vini di due cantine sul vulcano attivo più alto d’Europa.
  • Il treno su due ruote svegliarsi con la voglia di salire in sella alla bici e pedalare sull’Etna, seguendo percorsi sempre nuovi scoprendo panorami straordinari.
  • Il treno dei castelli coniuga il fascino di un viaggio in treno sulle falde del nostro vulcano alla suggestione delle antiche splendide torri e dei castelli normanni.
  • Il treno delle terre dell’Etna e dell’Alcantara ideale per conoscere i patrimoni paesaggistici e storici etnei in assoluta libertà, risalendo il versante nord dell’Etna, per poi scendere serenamente verso il mare.
treno fce linguaglossa 2

Sul sito ufficiale della FCE è possibile trovare il tariffario completo aggiornato. Per quanto riguarda le stazioni, ottimi punti di partenza sono Giarre per chi viene con il treno della F.S. da da Taormina-Giardini Naxos