Grotte dell’Etna

Le grotte dell’Etna

Volete scoprire cosa il vulcano Etna ci conserva sotto la sua superficie? Allora dovete visitare una delle oltre 250 grotte che sono state censite sul vulcano Etna.

Clicca sulla foto per sapere più della grotta:

grotta dei lamponi q
grotta dei rotoli
grotta della neve ladroni
grotta serracozzo etna 1
grotta di corruccio etna
grotta del gelo randazzo

Grotte dell’Etna

Le grotte dell’Etna sono delle formazioni naturali che si creano durante l’eruzione.

Man mano che il magma scorre notiamo un raffreddamento sulla parte esterna che riduce il flusso fino a fermarsi, ma nella parte interna invece avviene il processo inverso il magma diventa sempre più liquido e scorre molto più velocemente.

Alla fine dell’eruzione questo processo fa si che la parte solidificata rimane perfettamente per come si era fermata, ma la parte interna si svuota completamente creando questi tunnel.

La maggior parte di queste grotte sono visitabili, è consigliato farlo sempre con una guida esperta. Considerate che hanno lunghezze che vanno da 50 metri fino ad 1 km, e diversi metri di profondità.

Grotta dei rotoli - Etna Nord

Secoli fa, la gente dell’Etna usavano le grotte dell’Etna per conservare la neve. Poi con i muli il ghiaccio veniva trasportato nei paesi e da questo sono nate le deliziose granite!

Le più belle grotte a Etna Nord

Sul versante Etna nord troviamo le più belle e caratteristiche grotte di tutto il vulcano:

  • Grotta di Aci
  • Abisso di monte Nero
  • Grotta delle Femmine
  • Grotta delle Palombe